Cortona e’….


Beh….credo sia doveroso partire dalla città dove mi trovo ora.

Doveroso ma piacevole.

Sono venuta a Cortona per la prima volta nel 2003.

A quel tempo lavoravo presso gli uffici di Lugano della ditta di gestione alberghiera per cui lavoro ora. Poche settimane prima di Natale la mia titolare mi chiama e mi propone ( come fosse un BONUS!!!!) di andare a dare una mano per l’apertura di un nuovo piccolo Hotel…durante il periodo Natalizio.

Ovviamente per me era davvero un bonus. Una città nuova, gente nuova, un piccolo viaggio, preparare la valigia….WOW!!!!

Sono arrivata in questa piccola città nel periodo in cui c’e forse meno gente in giro.

L’inverno e’ freddo e ci sono pochi turisti.

Ma ciò che mi ha colpito subito e’ stato il calore che ti avvolge appena attraversi una delle porte delle antiche mura.

Qui tutti si conoscono.

Se non ti conoscono, ti salutano perchè sanno che poi ti rivedranno in giro per le strade.

Sono rimasta solo 2 settimane, ma il tempo e’ volato.

Sono tornata nel 2005 e ci sono rimasta per un paio d’anni.

Ho avuto modo di vivere tutte le stagioni cortonesi, con gli eventi, le sagre, le chiacchiere sull’antica scalinata di Piazza delle Repubblica, che e’ un punto d’incontro tra cittadini e turisti.

IMG_1418

Ora sono di nuovo qui da circa un anno.

La cosa che mi piace di piu e’ passeggiare dentro e fuori Cortona.

Di solito attraverso la città ( hemmm….sono solo 300 metri…. comunque mi fanno attraversare Cortona) camminando in via Nazionale ( detta anche Rugapiana perché e’ l’unica strada pianeggiante di Cortona). Poi esco dall’area circondata dalle antiche mura, proseguo nel parterre e continuo camminando in salita per una strada poco trafficata ( qui di auto ne girano davvero poche, ma per davvero). A sinistra ho la collina e alla mia destra vedo la valle in tutto il suo splendore. La meta e’ il punto più alto di Cortona, dove si trova il Monastero di Santa Margherita, e da cui si ammira veramente un panorama mozzafiato: oltre la Valdichiana, si riesce a vedere parte del lago Trasimeno che e’ poco distante da Cortona.

IMG_0758

Il ritorno poi lo faccio attraversando la città da dentro le mura. Adoro queste piccole stradine, fatte di ciottoli e pietre antiche. Le piccole porticine per entrare nelle piccole case. I muri in pietra, i vasetti di fiori che sembrano appartenere a tutti. Sembra sempre che la strada finisca li. Poi fai qualche passo in piu’ e scopri un altra stradina che magari ti porta su una terrazza, o un angolo che si affaccia sulla Valdichiana.

La vita qui e’ tranquilla. L’inverno ci sono pochi turisti, e magari ci si scalda con un bicchiere di buon vino o si assiste a uno spettacolo al teatro Signorelli.

Dalla primavera all’autunno la città si anima.

Si susseguono molti eventi: la Giostra dell’Archidado con le rievocazioni medievali, Cortona Romantica con le auto d’epoca che sfilano per la città; il http://www.cortonaonthemove.com/ festival della fotografia; il http://www.cortonamixfestival.it/ un festival che racconta di musica, danza, teatro, libri.

Poi i mercatini dell’antiquariato, la festa della bistecca Chianina ( e’ li sì, che arrivano in tanti!!!), la sagra del fungo porcino, le gallerie d’arte, i ristoranti, le enoteche….

Insomma….una città dove basta davvero mettere il naso fuori dalla porta, per sentirsi a casa.

IMG_1182

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...